DSC_3477

2DF. PER WURBS-MECHANIC SYSTEM UN INCONTRO IN DISCESA CONTRO IL “SARDEGNA”

Wurbs Mechanic System Pallamano Oderzo vs Sardegna: 39:13

Wurbs Mechanic System Pallamano Oderzo:
Balzano 4, Carrer, Cattai 4, Felet, Gherlenda 4, Lolli, Lorenzon 8, Marzano 1, Noris 2, Pizzol 7, Pizzutto, Soldera 3, Traini 1, Vitobello 5
Allenatore: Angelo Bufardeci

Sardegna:
Marras 6, Piras 1, Sechi, Zorda 1, Battuello, Delussu 4, Multineddu, Pintus, Piraztru, Unida, Bonsignori, Riu 1, Toraldo
Alenatore: Barbara Tetti

Arbitri: Rossetti – Pasqualin

Alle 15.30 ha inizio il secondo incontro della giornata per le giovani opitergine.
Avversario di turno il Sardegna, squadra che ha perso la prima partita ma, come si usa dire nello sport, da non prendere sottogamba.
La palla è rotonda.
Bufardeci inizia con le titolari per provare ad incanalare la partita sui binari della tranquillità.
Mossa azzeccata, infatti al 15° il risultato dice 12/4, al 20° 14/4, alla fine del primo tempo 20/6.
Già da subito spazio per le rotazioni, fino al momento in cui tutte le titolari vanno a riposo,e le compagne in campo mantengono il trend positivo, incrementando, nel secondo tempo, il vantaggio fino al risultato finale di 39/13.
Veramente una grande dimostrazione di squadra e, al di la della differente caratura tecnica in campo, tutte le ragazze hanno onorato l’impegno dando il 100% in ogni parte del rettangolo di gioco, a cominciare da Elena Felet, vera saracinesca della porta opitergina.
Ora tutte a riposare per pensare alle due partite di domani 13/5/2017, la prima alle 10.30 con Cingoli, e la seconda alle 18.30 con Raluca.