23632401_1828966003832173_8090202778883098510_o

A1F. CASSANO INFRANGE IL SOGNO DI MECHANIC SYSTEM WURBS

Giornata della verità per la Pallamano Oderzo femminile.
A Cassano Magnago la matricola terribile si gioca la sua opportunità di accedere, al primo anno di partecipazione al campionato di serie A1, alla poule play off!
È evidente e palpabile la tensione pre partita, in un PalaTacca gremito in ogni ordine di posti, anche grazie all’incontro di A1 M fra i padroni di casa ed il Malo.
Neven Andreasic che, in settimana ha caricato le sue ragazze, si trova a combattere con una importante fetta del suo passato.
Andiamo alla partita!
Partenza a razzo delle nostre col risultato che dice 2/6 dopo dieci minuti.
Poco a poco però, le padrone di casa recuperano, anche grazie ai molti due minuti sanzionati alle opitergine, che comunque chiudono la prima frazione sul punteggio di 12/13.
La seconda parte dell’incontro vede la maggior esperienza delle  cassanesi mettere in difficoltà le Mechanic System Wurbs che, comunque, se la giocano punto a punto fino ai minuti finali.
Con due reti di vantaggio le padrone di casa gestiscono l’incontro fino al fischio finale.
Probabilmente si infrangono a Cassano i sogni di gloria della matricola terribile che continuerà ad onorare il campionato fino alla fine.
Comunque vada è stato un grandissimo primo campionato in serie A1
Purtroppo le nostre hanno pagato una serata non particolarmente felice di Duran e, ripetiamo, la poca esperienza nel giocare partite di questo tipo.
Ora ci sarà una pausa per permettere alla nazionale di partecipare alle qualificazioni agli europei 2018.
Appuntamento al 07/04/2018 per seguire la partita in diretta su SportItalia, al Palazzetto dello Sport di Oderzo, alle 20.45 contro Brescia.

Cassano Magnago – Mechanic System-Wurbs Oderzo 24-22 (p.t. 12-13)

Cassano Magnago:
Montoli, Jovovic 2, Bagnaschi 5, Milosevic, Cobianchi 3, Bassanese 4, Madella 5, Casara, Brogi, Ponti L, Canziani 2, Gheller, Barbosu 3, Ponti A.
All: Silvia Beltrame

Mechanic System Wurbs:
Cattai, Colombo 5, Duran 3, Felet, Gherlenda 3, Lolli, Meneghin, Pizzol, Pizzutto, Pugliese 5, Rauli 2, Soldera, Traini, Vitobello 4.
All: Neven Andreasic, Roberta Balzano

Arbitri: Simone – Monitillo