132EF8F0-C65A-4AD4-9298-B07155167A96

A1F. MECHANIC SYSTEM CEDE IL PASSO AL BRESSANONE

Brixen vs Mechanic System 27:23 (p.t. 12:13)

Brixen: Gruber, Federspieler 9, Durnwalder 1, Rier, Eder, Durnwalder 5, Scharzer, Abfalterer 2, Hilber 1, Habicher, Rossignoli, Dibona, Vegni, Babbo 9. Allenatore: Noessing

Mechanic System: Carrer, Lorenzon, Gherlenda 1, Cattai, Di Pietro 6, Soldera, Meneghin, Romeo 4, Pizzutto, Duran 9, Lolli, Vitobello, Pugliese 2, Rauli 1. Allenatori: Andreasic, Cavallaro.

Arbitri: Simone, Montillo

È stata effettivamente una partita fuori casa!
Il campo era “scivoloso” e, ciò nonostante, durante tutto il primo tempo, le ragazze di Oderzo sono salite in cattedra insegnando pallamano, con giocate spettacolari ed un ottimo livello di gioco, sia offensivo che difensivo.
Ma, come è facile intuire, giocando la maggior parte della patita in 5, più il portiere, contro una signora squadra come il Bressanone, il risultato non poteva che essere quello che si è visto alla fine dell’ incontro.
Padrone di casa 27, ospiti 23 ( primo tempo 12/13 )
Un plauso a coach Neven Andreasic ed alle sue splendide ragazze, due delle quali infortunate ma presenti in campo, per quel grande attaccamento alla maglia che contraddistingue questa annata sportiva.
Nulla di compromesso, anzi!
Sicuramente si sono viste in campo due ottime compagini che si contenderanno, assieme al Salerno, la leadership di questo campionato.
Peccato solo che, specialmente nel secondo tempo, le nostre ragazze non abbiamo potuto esprimersi come avrebbero voluto.
Il messaggio al campionato è lanciato.
In casa dell’Oderzo, senza terreno sdrucciolevole, tutte le squadre dovranno soffrire, e non poco!
Adesso una settimana di riposo per recuperare gli infortuni, sicuramente non il morale e neanche la consapevolezza!