IMG_7501

A1F. SUL CAMPO DELL’ARIOSTO UNA STRATOSFERICA MENEGHIN TRASCINA LE OPITERGINE ALLA VITTORIA

Ariosto Ferrara vs Mechanic System Wurbs 22:26

Ariosto Ferrara:
Gambera, Pernthaler, Bellbe 6, Dobreva 4, Burgio 2, Costanzo 2, Tisato 2, Sandri 1, Grossi, Spasari 2, Soglietti 3, Marchegiani.
Allenatori: Britos Carlos, Tieghi Giovanni

Mechanic System Wurbs:
Balzano, Cattai, Colombo 3, Duran 8, Felet, Gherlenda 3, Lolli, Lorenzon, Meneghin, Pizzol, Pizzutto 1, Pugliese 3, Rauli 5, Vitobello 3.
Allenatore: Bufardeci

Arbitri: Fabbian, Colombo

In settimana si era detto che questa poteva essere la partita della definitiva consacrazione della Pallamano Oderzo fra le squadre che possono dire la loro in questo campionato ……. e così è stato.
Un perentorio avvio delle nostre e siamo subito sullo 0/5.
Incanalata la partita sui binari che voleva, coach Bufardeci ha cominciato, già dal primo tempo, a far ruotare la panchina.
Tutte le ragazze hanno risposto presente e, per tutto il primo, tempo è stato mantenuto questo divario.
Finale della prima frazione 10/15
Nelle seconda parte dell’incontro si prosegue sulla stessa linea, perlomeno fino al 45°, quando le ferraresi hanno espresso il loro massimo sforzo e sono arrivate a meno 3 dalle Mechanic-Wurbs.
Un paio di azioni in velocità ed alcune buone difese hanno rimesso le cose a posto, dopo un po’ di confusione, probabilmente dovuta ad un po’ di stanchezza.
Alla fine il risultato dice 22/26 con una rete a tempo praticamente scaduto da parte delle padrone di casa.
A tratti si è vista una bella pallamano, ariosa e veloce, con tutti i reparti a fare la loro parte, sia in attacco che in difesa.
Una nota di merito deve andare a Barbara Meneghin ” BABI” che ha fatto l’ennesima straordinaria prestazione, ma ha soprattutto il merito di mettere in tranquillità le sue compagne, di infondere sicurezza al pubblico, di sfoderare un meraviglioso sorriso che fa sembrare facile tutto quello che fa.
Ottime come sempre Duran e Rauli, buone comunque le prestazioni di tutte.
La squadra si sta amalgamando sempre di più, le ragazze si sacrificano una per l’altra, tutte portano il loro mattoncino per il fine comune, la vittoria.
Avanti cosi! E sabato prossimo avrem oil Cassano in casa!
Appuntamento a tutti i sostenitori al Palazzetto dello Sport di Oderzo.